Proseguendo la navigazione in questo sito, accettate l'utilizzo di cookies che ci consentono di migliorare la vostra esperienza come utenti.
Per ulteriori informazioni.
Avete trovato le informazioni che cercavate?
No
Grazie per averci fornito le vostre risposte!
Grazie per la sua risposta. Siamo spiacenti che non sia riuscito a trovare ciò che cercava.
Non esiti a indicarci con precisione la sua richiesta, sarà un piacere per noi poterla aiutare.
Consigli

Quale robot pulitore utilizzare per la vostra piscina?

pubblicato il giovedì 15 giugno 2017 | Scegliere il prodotto giusto

Una piscina ben pulita rimarrà in ottime condizioni per più tempo, un’acqua cristallina significa che non dovrete mai dubitare sulla qualità di balneazione .. Ci sono pulitori disponibili per tutti i tipi di piscina, qualunque sia la forma o il rivestimento interno. Basta impostare le vostre preferenze e sfruttare al massimo la tecnologia offerta.

 

 

 

  

Un robot per ogni piscina: cosa dovete considerare.

Un robot pulitore elettrico  è senza dubbio la migliore scelta per la pulizia veloce, precisa e autonoma. In piscine con un impianto di filtrazione debole,  in cui i robot idraulici spesso hanno difficoltà (perché funzionano utilizzando l'energia fornita dalla pompa di filtrazione), i pulitori elettrici possono dimostrarsi indispensabili.

Ma si deve tenere in considerazione che il grado di efficienza del pulitore dipende dal modello scelto e dalle caratteristiche della vostra piscina. Cosa dovete tenere in considerazione?

La vostra installazione: se la piscina è fuori terra con pareti morbide (piscine autoportanti), è meglio scegliere un robot che pulisce solo il fondo.  L'angolo arrotondato tra il pavimento e la parete significa che i robot non possono salire in parete.

La forma della vostra piscina: se la vostra piscina ha il fondo  piatto, è possibile scegliere un modello con due motori che sia efficiente, facile da utilizzare e leggero. Se la vostra piscina ha un fondo più complesso (fondo composto, a tramoggia o con scalini interni ecc.) è meglio scegliere un pulitore dotato di tre motori, in grado di ruotare, regolare e modificare la sua traiettoria, capace di superare ogni ostacolo e di pulire tutti gli angoli della piscina.

Il rivestimento della vostra piscina: se la piscina ha una superficie scivolosa (es. con piastrelle) è necessario un robot a 4 ruote motrici o un modello che possa essere dotato di pneumatici completi di ventose o spazzole specificamente progettate per queste tipologie di superfice.

La tecnologia per ogni esigenza / necessità

1_115x96

Ascoltiamo le esigenze dei nostri utenti e, così facendo, abbiamo sviluppato una tecnologia brevettata per rendervi la vita più semplice. Per trovare il robot perfetto per la vostra piscina, tutto quello che dovrete fare è dirci le vostre priorità.

Un pulitore facile da movimentare e stoccare:

Il Vortex 1 è il piccolo e leggero (1,5 kg), facile da usare e veramente efficiente quando si tratta di pulire piscine con fondo piatto o leggermente inclinato.

Pulizia rapida:

Il Robot CyclonXTM  ha un’opzione di pulizia ultra-veloce che richiede solo 1 ora e offre anche altri 5 cicli di pulizia per soddisfare ogni esigenza. Cyclonx permette anche di risparmiare tempo sulla pulizia e manutenzione del filtro grazie al suo sistema Push'n'Go TM che permette di estrarre il filtro con la pressione di un semplice pulsante.

 

Un robot che sia più leggero durante la rimozione dall'acqua:

La tecnologia brevettata Zodiac Lift System renderà il robot più leggero durante la rimozione dall’acqua, questo grazie ad un potente getto d'acqua posteriore che si attiva quando il pulitore viene rimosso dall'acqua. Lo troverete nella gamma PRO VortexTM.

 

Un robot pulitore ad alte prestazioni per tutte le superfici :

La gamma pulitori Vortex Pro 4WD rappresenta il meglio per garantire di superare qualsiasi tipo di ostacolo e di avere un’ottima aderenza su tutti i tipi di rivestimento. Con la versione completa di radiocomando potrete scegliere anche l’area che desiderate pulire.

 

Un robot pulitore telecomandato:

Vi permetterà di dirigere il pulitore dove volete e di raggiungere le zone specifiche che desiderate pulire della vostra piscina.

 

 Consigli

 Per garantire che il vostro pulitore mantenga la sua capacità di pulizia anno  dopo anno, si consiglia la pulizia del filtro alla fine di ogni ciclo e di cambiare  le spazzole ogni stagione.

 Fate attenzione al cloro! Rimuovete il robot pulitore dall’acqua alla fine dei  cicli di pulizia e ricordatevi di risciacquarlo.

 Prendevi cura del cavo, avvolgendolo bene alla fine della stagione, eviterete  cosi di ritrovarlo piegato e ingarbugliarlo per la prossima volta che lo  utilizzerete.

pubblicato il giovedì 15 giugno 2017 | Scegliere il prodotto giusto