Proseguendo la navigazione in questo sito, accettate l'utilizzo di cookies che ci consentono di migliorare la vostra esperienza come utenti.
Per ulteriori informazioni.
Avete trovato le informazioni che cercavate?
No
Grazie per averci fornito le vostre risposte!
Grazie per la sua risposta. Siamo spiacenti che non sia riuscito a trovare ciò che cercava.
Non esiti a indicarci con precisione la sua richiesta, sarà un piacere per noi poterla aiutare.

Società

Una società dedicata ai prodotti per la piscina: Zodiac Poolcare

Zodiac Pool Care Europe, una vocazione da innovatore

Zodiac Pool Care Europe, società creata nel 1998, si occupa delle attività legate alla manutenzione ed alla qualità dell'acqua.
Il nostro mestiere è progettare, fabbricare e vendere attrezzature innovative per la piscina: 

 

 

Le nostre origini: 100 anni di storia sull'acqua, sulla terra, nell'aria.

 Zodiac Pool Care Europe proviene dal gruppo Zodiac.

La società Zodiac Pool Care Europe è nata dal gruppo Zodiac.

Dalla sua creazione nel 1896, la società Zodiac ha sviluppato il meglio della tecnologia attorno agli elementi adottando un approccio costantemente innovativo. Col tempo, le scoperte e le invenzioni hanno portato l'azienda per aria e poi sull'acqua. Senso del mercato, spirito pionieristico, volontà di superarsi… Sono questi i principi che Zodiac si impegna a rispettare al fine di ottenere un livello sempre più elevato di sicurezza e prestazioni. Una filosofia che, nel corso dell'ultimo secolo, ha permesso al marchio di costruire la sua notorietà e di instaurare con voi un vero rapporto di fiducia. 

Se l'ascesa del gruppo Zodiac è dovuta al coinvolgimento del suo personale e alla ricchezza del contesto storico ed economico, l’impulso iniziale proviene dalla volontà del suo fondatore, Maurice Mallet. Questo giovane, inizialmente promesso ad una carriera di pittore, scopre il “più leggero dell'aria”, durante un'ascensione in mongolfiera a Issy-les-Moulineaux nel 1879.

Questa esperienza si rivela determinante e fa nascere in lui una vera vocazione. Qualche anno dopo fonda, con l'aerostiere Paul Jovis, una società battezzata l'Union Aéronautique de France. Da quel momento, Maurice Mallet consacrerà la sua vita all'aerostazione.

 

Un mestiere all'origine di tutto: l’aeronautica

La saga Zodiac ha inizio a Parigi, alla fine del 19° secolo quando Maurice Mallet fonda la società Mallet, Mélandri e de Pitray. La ditta si specializza allora nella messa a punto e nella costruzione di dirigibili e aeroplani. La società si prefigge come obiettivo la costruzione e la gestione di un parco aerostatico trasportabile, che viene messo in funzione in centri termali, esposizioni e stazioni termali. La scommessa è vincente e per l’Esposizione Universale del 1900, tutta Parigi si meraviglia davanti ai giochi, al museo di strumenti meteorologici o alle altre attrazioni tecnologiche realizzate dalla società di Maurice Mallet. Forte di questa esperienza che gli forgia una nuova reputazione, la stampa internazionale descrive Maurice Mallet come uno dei più importanti costruttori di palloni al mondo. La società, ribattezzata "Société Française de Ballons Dirigeables et d’Aviation Zodiac", imprime così un forte sviluppo al settore dei trasporti aerei in un'epoca in cui ci si impegnava a promuovere l’automobile. Il successo già riscosso sul mercato del tempo libero per i privati si estende al mercato professionale. 

Precorrendo i tempi, Mallet prende contatto con le grandi società commerciali a cui propone un supporto pubblicitario tanto appariscente quanto inedito: il dirigibile. 
Nel 1909, il primo Zodiac smontabile chiamato Zodiac I vede la luce. Nel 1910, la società prende il nome di "Société Zodiac, anciens établissements aéronautiques Maurice Mallet". I segni dello Zodiaco strettamente collegati al cielo hanno indubbiamente ispirato la scelta del nome del marchio e del suo logo d'origine (i segni dello Zodiaco attraversati da un dirigibile). D'altra parte, l'ortografia inglese del nome Zodiac corrisponde appieno alla tendenza ed allo stile di quell'epoca. 

Palloni osservatori, paracaduti, dirigibili... Lo scoppio della prima guerra mondiale pone un freno alla diversificazione dell'azienda che mobilita la sua produzione esclusivamente per gli ordini di materiale aeronautico militare. Poi, nonostante il decesso di Maurice Mallet nel 1926, la passione rimane il motore dell'azienda che sceglie di diversificare la sua attività. Il 1934 è l'anno del famoso Zodiac, kayak pneumatico a 2 posti, che darà al marchio una notorietà considerevole e sempre attuale. Da allora, Zodiac si evolve di pari passo con le innovazioni tecnologiche ed attraverso il riacquisto di brevetti a forte potenziale, come quello del giubbotto di salvataggio. 

Approfittando dell'avvento della società del tempo libero, essa si diversifica in settori come quelli delle barche da diporto, dei paracadute e delle piscine.