Proseguendo la navigazione in questo sito, accettate l'utilizzo di cookies che ci consentono di migliorare la vostra esperienza come utenti.
Per ulteriori informazioni.
Abbiamo aggiornato la nostra Politica sulla privacy. È possibile consultarla cliccando sul link.
Avete trovato le informazioni che cercavate?
No
Grazie per averci fornito le vostre risposte!
Grazie per la sua risposta. Siamo spiacenti che non sia riuscito a trovare ciò che cercava.
Non esiti a indicarci con precisione la sua richiesta, sarà un piacere per noi poterla aiutare.
Consigli

Scegliere il sistema di filtrazione adatto

pubblicato il giovedì 27 settembre 2018 |

In una piscina, il sistema di filtrazione è un elemento essenziale che rimuove le impurità dall'acqua. La pompa di filtrazione fa circolare l'acqua che entra negli skimmer, passa attraverso il filtro e gli eventuali sistemi di trattamento dell'acqua, e viene poi reimmessa nella piscina attraverso gli ugelli di mandata, purificata.

 

Il sistema di filtrazione, mantenendo l’acqua in costante movimento e permettendone il suo rinnovamento, impedisce che questa ristagni e venga inquinata da batteri e alghe. La regola d'oro per la scelta del sistema di filtrazione corretto è quella di garantire che il sistema si adatti alle capacità dell’acqua della piscina.

 

 

Un filtro adatto alla piscina e al suo trattamento chimico

Il punto chiave nel processo di filtrazione è il passaggio dell’acqua attraverso il filtro. Questo processo funziona in un circuito completamente chiuso, senza necessità di ulteriore acqua. La qualità e il tipo di filtro sono quindi due elementi decisivi in modo che l’acqua esca sempre perfettamente limpida dal sistema di filtrazione.

filtro piscina

Per selezionare il filtro adatto per la tua piscina, uno dei fattori rilevanti è il volume di acqua da filtrare (volume della piscina, in metri cubi, o m3).

In secondo luogo è importante considerare le tue esigenze in termini di filtrazione e risparmio di acqua. Ci sono tre tipologie principali di filtri:

- Filtro a sabbia: sabbia con capacità filtrante da 40 a 50 micron è utilizzata come materiale filtrante. Questi filtri richiedono lavaggi regolari per mantenere il loro massimo livello di efficienza.

- Filtri a cartuccia: una o più cartucce filtranti vengono utilizzate come materiale filtrante con una capacità filtrante compresa tra 15 e 20 micron. Inoltre, i filtri a cartuccia non necessitano di controlavaggi di manutenzione. Tutto quello che dovete fare è risciacquare la cartuccia regolarmente, il che ha il vantaggio di risparmiare acqua (nessuno scarico per drenare).

- Filtri a diatomee: materiale filtrante che offre la più alta capacità filtrante (10-15 micron), ma che richiede più manutenzione.

Inoltre, la sabbia nei filtri a sabbia può essere sostituita con il vetro. Questo mezzo è un po' meno economico da acquistare, ma offre un maggior grado di finezza di filtrazione (20 micron) e un lavaggio più veloce (risparmio idrico). Il materiale filtrante Crystal Clear è il vetro filtrante di Zodiac dalle alte prestazioni.

  

Per quanto tempo deve essere in funzione il sistema di filtrazione?

L'acqua della piscina sarà completamente purificata quando l'intero volume di acqua sarà passato attraverso il filtro. Logicamente, maggiore sarà il volume di acqua, più tempo ci vorrà per purificarla interamente. Parliamo qui di tempo di ricircolo o turnover.

Si dovrebbe anche considerare che il tempo di filtrazione giornaliera dipende dalla temperatura dell'acqua. Più la temperatura è calda e più persone utilizzano la piscina, più lungo sarà il periodo di filtrazione richiesto (perché i batteri si moltiplicano più velocemente). In questo caso, è consigliabile eseguire la filtrazione secondo le seguenti regole:

- Pompa standard a velocità singola: temperatura dell'acqua in gradi Centigradi / 2

- Pompa a velocità variabile: temperatura dell'acqua in gradi Centigradi /1.5

Durante la stagione calda, consigliamo di tenere la pompa di filtrazione sempre in funzione.

  

Fai attenzione nella scelta della pompa di filtrazione

Una pompa che permette all'acqua di scorrere nel circuito di filtrazione è praticamente il "cuore" della piscina ed è ovviamente molto importante.

Oggi sono disponibili pompe particolarmente potenti, più efficienti energeticamente e rispettose dell’ambiente: le pompe a velocità variabile. Le pompe a velocità variabile possono funzionare più a lungo durante il giorno ad una velocità inferiore e con un livello di rumorosità bassissimo. In questo modo, l'acqua ricircola più lentamente attraverso il filtro, per una migliore qualità di filtrazione.

Le pompe a velocità variabile Zodiac sono particolarmente silenziose e consentono di ridurre il consumo di energia fino al 90%. Si otterrà quindi un ritorno sull'investimento iniziale più rapido in confronto ad una pompa a velocità singola. Una pompa a velocità variabile Zodiac è una scelta confortevole e a lungo termine.

Chiedi consiglio ai nostri rivenditori su quale sia la pompa di filtrazione più adatto alla tua piscina!

pubblicato il giovedì 27 settembre 2018 |