Proseguendo la navigazione in questo sito, accettate l'utilizzo di cookies che ci consentono di migliorare la vostra esperienza come utenti.
Per ulteriori informazioni.
Abbiamo aggiornato la nostra Politica sulla privacy. È possibile consultarla cliccando sul link.
Avete trovato le informazioni che cercavate?
No
Grazie per averci fornito le vostre risposte!
Grazie per la sua risposta. Siamo spiacenti che non sia riuscito a trovare ciò che cercava.
Non esiti a indicarci con precisione la sua richiesta, sarà un piacere per noi poterla aiutare.
Consigli

Trattare l’acqua della piscina per un comfort ottimale

pubblicato il venerdì 5 ottobre 2018 |

L’acqua della piscina è un ambiente vivo, in cui prosperano molti microrganismi come batteri, virus, funghi e alghe. Godere di un bagno sano dipende innanzitutto da un corretto trattamento dell’acqua. Ma niente paura, ci sono diverse soluzioni che ti permetteranno di avere un'acqua dalla qualità ottimale!

 

Il trattamento dell’acqua è un atto di bilanciamento che dipenderà dal numero e dal comportamento dei bagnanti, dagli elementi derivanti dall’ambiente circostante e dalle condizioni atmosferiche (sole, pioggia, vento). Ogni piscina reagisce di conseguenza e, se la chimica non è il tuo forte, disponiamo di sistemi automatici ad alte prestazioni.

 

 

Filtrazione: il primo passo per un’acqua sana

Ogni piscina necessita di un sistema di filtrazione. Il ruolo del filtro è quello di intrappolare le impurità più grandi raccolte dalla pompa di filtrazione e di filtrarle attraverso il materiale filtrante.

Sono disponibili diversi tipi di filtri: filtri a sabbia (si può usare sabbia o vetro), filtri a cartuccia e, più raramente, filtri a diatomee. Ognuna di queste opzioni è efficace. L’utilizzo del vetro come materiale filtrante è meno economico rispetto alla sabbia, ma assicura una filtrazione più fine e una manutenzione più facile.

La filtrazione è responsabile dell’80% del processo di pulizia della piscina. Il restante 20%  dipende dal trattamento chimico per pulire, bilanciare e disinfettare l’acqua.

 

Trattamento chimico in due passaggi: regolare il pH e disinfettare

Il pH è il punto di partenza per qualsiasi trattamento efficace.  Infatti, ha un impatto su come si comportano i disinfettanti e sulla qualità dell'acqua della piscina. È necessario assicurarsi che il valore del pH sia compreso tra 7.0 e 7.6, con livello ideale tra 7.2 e 7.4. Il pH dell'acqua usata per riempire la piscina sarà misurato dall’installatore della piscina durante l'installazione, il quale stabilirà se sia necessario aggiungere pH + o pH - per mantenere il giusto equilibrio dell’acqua.

Il secondo passo è quello di disinfettare l’acqua. Il trattamento a base di cloro è la tecnica più diffusa per eliminare i batteri. La quantità necessaria per un corretto trattamento è determinata da un valore denominato potenziale Redox dell'acqua. Il potenziale Redox misura il potere disinfettante dell'acqua.

Se cercate una alternativa al trattamento a base di cloro, un'opzione è rappresentata dall’ elettrolisi a sale. Oltre ad essere rispettosa dell’ambiente, questa alternativa risulta economica, una volta ripagato l'investimento iniziale. È sufficiente aggiungere sale nell'acqua ad un livello di 4g/l (9 volte meno rispetto alla concentrazione di sale nell'acqua del mare) e gli ioni del sale saranno convertiti mediante una reazione di elettrolisi del dispositivo in cloro naturale, un potente disinfettante.

E se desiderate una soluzione ancora più dolce sulla pelle e rispettosa dell’ambiente, la risposta è MagnaPool: l’esclusivo trattamento a base di magnesio di Zodiac. Il principio è lo stesso dell’elettrolisi, ma con l’utilizzo di minerali brevettati. In poche parole, nuoterete in un’acqua ricca di minerali!

 

Sistemi automatici di trattamento dell’acqua che semplificano la vita

Sistemi automatici di trattamento dell'acqua

Maneggiare sostanze chimiche non è un lavoro particolarmente piacevole e il trattamento manuale dell’acqua è un processo che richiede un certo dispendio di tempo. Dopo aver realizzato la piscina, vi renderete rapidamente conto che vale la pena di dotare la piscina di un sistema di disinfezione automatica.

Le soluzioni Zodiac sono state progettate per liberare gli utenti dal fastidio di trattare l’acqua manualmente. Diverse sono le tipologie di dispositivi diponibili:

- Regolatori automatici di pH: per garantire un pH ottimale indipendentemente dal tipo di disinfezione scelta

- Regolatori automatici di cloro: per gestire automaticamente la disinfezione a base di cloro

- Sterilizzatori a sale: facili da installare, di lunga durata, e che non richiedono di maneggiare alcun prodotto chimico. Gli sterilizzatori a sale sono modulari, con moduli opzionali per la regolazione del pH e del cloro

- Sistema MagnaPool brevettato: per il trattamento dell’acqua a base di magnesio. Combina una qualità insuperabile di balneazione, assoluta trasparenza dell'acqua e rispetto per l'ambiente.

 

Rivolgiti ai rivenditori Zodiac per sapere quale sia il sistema di trattamento acqua più adatto alla tua piscina. 

pubblicato il venerdì 5 ottobre 2018 |