Proseguendo la navigazione in questo sito, accettate l'utilizzo di cookies che ci consentono di migliorare la vostra esperienza come utenti.
Per ulteriori informazioni.
Abbiamo aggiornato la nostra Politica sulla privacy. È possibile consultarla cliccando sul link.
Avete trovato le informazioni che cercavate?
No
Grazie per averci fornito le vostre risposte!
Grazie per la sua risposta. Siamo spiacenti che non sia riuscito a trovare ciò che cercava.
Non esiti a indicarci con precisione la sua richiesta, sarà un piacere per noi poterla aiutare.

Assistenza online

Contattateci

Dove posizionare il mio scambiatore Uranus + ?

L'apparecchio deve essere tassativamente installato in un locale tecnico ventilato, senza tracce di umidità e senza prodotti di manutenzione delle piscine in esso immagazzinati.

Installare l'apparecchio il più possibile vicino alla sorgente di riscaldamento (caldaia, pompa di calore, geotermia, riscaldamento solare…).

Se non è possibile installare l'apparecchio vicino alla sorgente di riscaldamento:

- Provvedere al dimensionamento delle canalizzazioni, dei circuiti primari e secondari in rapporto alla portata d'acqua, alle cadute di tensione e alla distanza e isolarli termicamente.

- Installare un circolatore più potente (contattaci per il dimensionamento e la fornitura)

Se lo scambiatore è lonatno dal filtro: i tubi del circuito piscina devono essere minimo ø50 e devono essere posizionati in una guaina di protezione in caso di passaggio interrato.

Il sistema di trattamento dell'acqua va installato a valle dello scambiatore e in un punto basso per evitare il ritorno di cloro nello scambiatore.

Lasciare uno spazio libero di almeno 80 cm intorno all'apparecchio al fine di facilitarne l'installazione e la manutenzione.

Le tubazioni non devono essere sorrette dallo scambiatore.

L'apparecchio va posizionato su una base stabile, in piano e sopraelevato in caso di rischio di inondazione o di pulizia del suolo con un getto d'acqua.

 

 

Scarica in formato PDF
Contattateci